Lord let your creatures

 

I dreamed I was in a Motel in Macao,

A bride in my bed, I didn’t know how

It was her honeymoon not mine her honeymoon not mine

 

Trying to make love, led by the nose

Trying to get rid of her clothes

The more I stripped her off the less she was     NAKED

Then I finally wanted to kiss her lips

But when I reached for ‘em, they disappeared

Under a piercing so huge I nearly            FAINTED

(Ride, ride, ride, let me see all your demons inside)

 

When we ordered breakfast for two

A gang of waiters kept on bringing food

More than a man could ever try to         EAT

Then they came, her mother in law

Her wicked sisters her aunt and her mom

They gathered round and ate it all

(Ride, ride, ride, I can see the demon inside)

 

I kept on thinking about the phone

And kept on thinking about the time zone

All I had to do was to fly back home

All I had to do was to crawl back home

Lord let your creatures rise and fall again

Lord let your creatures fall and rise again

 

-

 

Sognavo di essere in un motel a Macao

Una sposa nel mio letto, non so come

Era la sua luna di miele, non la mia

La sua luna di miele non la mia.

 

Cercando di fare l'amore, preso per il naso

Cercando di sbarazzarmi dei suoi vestiti.

Ma più la spogliavo e meno era NUDA.

Poi finalmente, volevo baciarle le labbra

Ma quando le raggiunsi scomparvero

Sotto a un piercing talmente enorme

Da farmi quasi SVENIRE

 

Cavalca, cavalca, cavalca tutti i demoni che cerchi di nascondere

Cavalca, cavalca, cavalca

 

Quando ordinammo colazione per due

Una genia di camerieri continuava a portare cibo

Più di quanto un uomo potesse MANGIARE

 

Poi arrivarono la suocera di lei

Le sue malvage sorelle, sua zia e sua mamma,

Si accalcarono e mangiarono tutto

 

Cavalca, cavalca, cavalca fammi vedere i demoni che hai dentro

Cavalca, cavalca, cavalca

 

Continuavo a pensare al telefono

Continuavo a pensare al fuso orario

Tutto ciò che dovevo fare era prendere un aereo per tornare a casa

Tutto ciò che dovevo fare era tornare a casa

Tutto ciò che dovevo fare era strisciare fino a casa

 

Signore, lascia che le tue creature sorgano e ricadano

Signore lascia che le tue creature cadano e si rialzino

Signore lascia che le tue creature si ergano e cadano, di nuovo